Santuario di S. Romedio

Gita al Santuario di S. Romedio

Il santuario di S. Romedio (Val di Non in provincia di Trento) venne utilizzato dall’ eremita Romedio a luogo del suo ritiro spirituale una rupe da cui si gode un paesaggio tra i più affascinanti dell’intero Trentino, che già di per sé giustificherebbe l’ascesa al santuario.

Notevole è anche l’interesse dell’originale complesso architettonico, composto da un ospizio duecentesco e da sei cappelle sovrapposte.

Oltrepassato l’ingresso, si possono vedere la cappella dei Ss. Romedio e Giorgio e quella dell’Addolorata, trasformata in luogo di esposizione di ex voto della prima guerra mondiale.

Si può poi salire alla tardo-gotica chiesa di S. Michele e alla cappella della Deposizione dove il portale dell'Aricarda, appartenente al primo edificio devozionale introduce nella cappella di S. Nicolò, ornata di cicli pittorici seicenteschi; risultano ormai incomprensibili le pitture di epoca romanica che decoravano la cappella di S. Romedio, che contiene le spoglie del santo.

Per maggiori informazioni turistiche: http://www.visitvaldinon.it/santuario_san_romedio_Interne/.